AleUggeri

CREATIVI DEL TERRITORIO

Un progetto Ambizioso

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LODI

“San Cristoforo incontra Tarantasio” – Aleuggeri – Luglio 2020

Il Progetto "Creativi del Territorio"

Un progetto molto ambizioso. L’idea è quella di realizzare un grande Atlante illustrato che raccoglie tutte quelle eccellenze presenti su un territorio, quello di Lodi, che ad oggi viene prevalentemente associato ad industria ed agricoltura mettendo in secondo piano tutta una serie di figure professionali e non che fanno della Creatività il loro credo professionale. Essere un creativo nel nostro territorio significa sgomitare, darsi da fare per essere riconosciuti ed impegnarsi a fondo per realizzare i propri progetti cercando di farli conoscere ad un pubblico che magari non è ancora pronto ed aperto ad i concetti di contemporaneità ed i utilità della Creatività. Sì, perché il Creativo è essenziale, indispensabile e, purtroppo, molto spesso questo aspetto viene sottovalutato o addirittura messo da parte. Da qui nasce l’esigenza di dare uno spazio (fisico) a tutte quelle figure creative che hanno avuto o hanno tutt’ora un forte legame con il territorio di Lodi. Il progetto che è ancora in fase di Progettazione si compone di un Volume illustrato dove verrà dato spazio ai progetti principali realizzati da una lista di creativi selezionati. Ogni Profilo inserito avrà a disposizione dalle 2 alle 6 pagine per descrivere il proprio percorso e per mettere in mostra i progetti più rappresentativi del suo essere Creativo. Viene così a crearsi una sorta di Grande Portfolio che ha lo scopo principale di rendersi fruibile da qualsiasi persona, dallo studente, passando per il libero cittadino, fino all’azienda che necessita di una particolare figura per un progetto/lavoro. 

La ricerca della creatività

Da diverso tempo mi ero riproposto di iniziare con questa ricerca dei migliori CREATIVI presenti sul  territorio di LODI e provinciaLa ricerca e tutto il progetto partono in una calda giornata di luglio dell’anno 2020, sì, l’anno del COVID-19 e di quelle “sfighe” che ci sono capitate tutte in un colpo solo. Proprio la quarantena forzata dei mesi di marzo ed aprile mi ha dato la possibilità di dedicarmi con più tempo ad una passione che, nel corso degli anni, sono riuscito a trasformare in lavoro, il disegno e la creatività. Da qui mi è venuta l’idea, più o meno brillante – dipende dai punti di vista – di fare un qualcosa che, ad oggi, non è ancora stato realizzato e che si prospetta più impegnativo del previsto. L’intenzione era quella di riunire in unico GRANDE PORTFOLIO tutti quei creativi, grafici, illustratori, artisti, musicisti indipendenti, e altri che hanno una cosa che li accomuna tutti quanti: La territorialità. Sì, perché di riviste del settore e che danno spazio – molto spesso a pagamento – ad “artisti” di tutto il mondo c’è pieno, chi fa il mio mestiere conosce perfettamente quello di cui  parlo. Case editrici estere che ti promettono visibilità in cambio di un contributo economico. Allora mi sono detto: Perché non fare un unico grande Book dove tutti i creativi originari dal territorio di Lodi possano far vedere a chiunque quanto sono capaci e bravi? La ricerca è indirizzata a tutte quelle persone che hanno comunque un legame con il territorio di Lodi, perché ci vivono, ci lavorano o più semplicemente perché sono originarie di qui.
In questa raccolta, infatti, troverete gente che molto probabilmente si occupa di tutt’altro ma ha una forte vena creativa e troverete, anche, persone che non vivono più a lodi ma che non dimenticano il posto da cui sono partite. Il progetto nasce tanto tempo fa nella mia testa, quando finalmente mi sono deciso ad intraprendere questa sfida mi sono dovuto scontrare con le problematiche di reperire e contattare un quantitativo industriale di persone.
Ma, nonostante queste piccole difficoltà e la mole di lavoro che mi si è parata davanti ho deciso di continuare con questo progetto per un semplice motivo, l’importanza di conoscere e valorizzare la creatività ed i professionisti che la applicano sul territorio.
Pubblicazioni come questa sono importantissime, soprattutto a livello locale, per far conoscere al pubblico tutte quelle persone che si affacciano o che sono già professionisti, nel campo della Creatività. L’obbiettivo è quello di generare un network di persone con la stessa passione che possano offrire le proprie prestazioni sia a privati che ad aziende. L’intento è quello di promuovere il lavoro svolto da tutte quelle persone che sono in qualche modo legate al territorio di Lodi e che magari non conosce nessuno ma che molto presto faranno parlare di sé.